Forum

Benvenuto Ospite 

Mostra/Nascondi Header

Benvenuto ospite, scrivere in questo forum richiede registrazione.





Pagine: [1]
Autore ArgomentoOggi la firma del trattato ESM: la fine della liberta?
claudioemi
Amministratore
Posts: 8
Post Oggi la firma del trattato ESM: la fine della liberta?
il: March 12, 2012, 12:07

http://intermarketandmore.finanza.com/fondo-salva-stati-esm-un-modo-per-uccidere-il-futuro-dell-italia-41587.html

Italia schiavizzata dal fondo Salva Stati ESM. Ma nessuno se ne rende conto

"La dottoressa Lidia Undiemi è un personaggio che pochi di voi conosceranno, ma che ormai da un po’ di tempo si sta muovendo per dare agli italiani dei messaggi, quei messaggi che il sistema ci nasconde e che per lo più ignoriamo. Insomma, una visione alternativa del nostro mondo, mettendo a nudo quelle anomalie che poi, un giorno pagheremo a caro prezzo.

Ancora nessuno ha spiegato alla gente, agli italiani, cosa sia l’ESM (European Stability Mechanism), cosa comporti e quali saranno le conseguenze nell’immediato. Il costituendo strumento economico internazionale, che avrà sede in Lussemburgo, non a caso, prevede l’immunità assoluta per tutti i componenti del proprio organigramma, la segretezza per ogni suo atto,e la libertà d’azione totale. La prima conseguenza per l’Italia sarà quella di cedere la propria sovranità economica e quindi politica. Poi dovrà pagare la “quota” d’adesione,che sarà di appena 125 miliardi di euro ( Dove prenderà Monti questi soldi?) ed inoltre acconsentirà al fatto che dei privati possano intervenire nell’imposizione delle regole economiche nazionali (tasse, manovre, etc.). Il tempo rimasto è pochissimo e bisogna impedire che il Parlamento ed il Senato ratifichino l’ingresso dell’Italia. la discussione verrà introdotta tra pochissimo tempo.

Ma il guaio è anche un altro: tutta la politica, quella italiana e quella europea, rema dalla stessa parte. Tutti sanno e nessuno dice. L’autodeterminazione di un popolo lo rende sovrano e fino a quando la Costituzione salvaguarderà i diritti, i nostri diritti, di cittadini ed esseri umani liberi, noi saremo sempre in prima linea a combattere ogni forma d’abuso. Questo articolo verrà diramato anche alla stampa estera, affinché tutti possano avere nozione ed acquisire i suoi contenuti. L’economista Lidia Undiemi si sta esponendo in prima persona, e noi con lei. Ci apprestiamo anche a pubblicare un dossier completo con tutti i passaggi che hanno portato all’ESM ed alla sua natura perversa."
(Source: Palermo Report)

Altri documenti:

http://www.palermoreport.it/images/stories/pdf/esm_Dossier_SME_Undiemi.pdf

Video di Lidia Undiemi:

http://www.palermoreport.it/images/stories/pdf/esm_Nuovo_trattato_ESM_2feb2012.pdf

http://www.palermoreport.it/images/stories/pdf/esm_Vecchio_trattato_ESM_11lug2011.pdf

Simona
Nuovo
Posts: 5
Post Re: Oggi la firma del trattato ESM: la fine della liberta?
il: April 5, 2012, 12:00

Un articolo molto interessante che spiega la connivenza tra politica e alta finanza. Ed il NO fermo di Lidia Undiemi a questa dittatura finanziaria

http://www.rivieraoggi.it/2012/04/03/141203/lidia-undiemi-lascia-lidv-di-pietro-e-orlando-dite-la-verita-ai-cittadini-sulla-finanza-viva-lidia-undiemi/

Il suo sito http://www.lidiaundiemi.it/
Ricordiamo inoltre che l'arma dei carabinieri sta per essere sostituita con un'entità sovranazionale, l'Eurogendfor, che non è alle dipendenze né sottoposto al controllo dei Parlamenti nazionali o del Parlamento europeo, messa a completa disposizione della NATO.
In particolare: "La Gendarmeria europea assume tutte le funzioni delle normali forze dell’ordine (carabinieri e polizia), indagini e arresti compresi; la Nato, cioè gli Stati Uniti, avranno voce in capitolo nella sua gestione operativa; il nuovo corpo risponde esclusivamente a un comitato interministeriale, composto dai ministri degli Esteri e della Difesa dei paesi firmatari. In pratica, significa che avremo per le strade poliziotti veri e propri, che non si limitano a missioni militari, sottoposti alla supervisione di un’organizzazione sovranazionale in mano a una potenza extraeuropea cioè gli Usa, e che, come se non bastasse, è svincolata dal controllo del governo e del parlamento nazionali.

Ma non è finita. L’EGF gode di una totale immunità: inviolabili locali, beni e archivi (art. 21 e 22); le comunicazioni non possono essere intercettate (art. 23); i danni a proprietà o persone non possono essere indennizzati (art. 28); i gendarmi non possono essere messi sotto inchiesta dalla giustizia dei paesi ospitanti (art. 29). Come si evince chiaramente, una serie di privilegi inconcepibili in uno Stato di diritto".

http://www.informarexresistere.fr/2011/10/03/la-nuova-polizia-con-poteri-illimitati/#ixzz1r9t5T6DD

http://www.informarexresistere.fr/2012/02/25/leurogendfor-non-deve-rispondere-a-nessuno/#ixzz1r9s5CjVi

Simona
Nuovo
Posts: 5
Post Re: Oggi la firma del trattato ESM: la fine della liberta?
il: July 23, 2012, 12:42

Non risponde mai nessuno in questo forum?

Comunque il MES è stato ratificato sia dalla Camera che dal Senato...Entrerà in vigore a Gennaio del 2013.
L'unico partito, non presente in Parlamento perchè neo-nato, che si è opposto a questo scempio è stato il Partito Italia Nuova di Armando Siri. Ecco il volantino:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=385094724878411&set=a.385093838211833.92067.123502757704277&type=1&ref=nf

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=385094731545077&set=a.385093838211833.92067.123502757704277&type=1&ref=nf

E le foto della manifestazione:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=334807489938430&set=a.334807149938464.78746.325407194211793&type=3

Durante la manifestazione ha distribuito volantini ai politici per informarli delle conseguenze che avrebbe avuto la ratifica di questo trattato.
Purtroppo non son riusciti a scuotere le coscienze di politici ormai privi persino della stessa dignità...
Dal momento che destra e sinistra altri non sono che partiti filo-europeisti-mondialisti che appoggiano le oligarchie finanziarie, credo sia importante ricordarsi di questo gesto alle prossime elezioni.
Affinchè possa istaurarsi un dialogo con la parte "buona" della politica, ma continuamente bistrattata o meglio ignorata dai media.
Sarebbe auspicabile un'unione delle forze tra PIN e le liste civiche che veramente collaborano per il bene dei cittadini, come "Coscienze in rete" "Per il Bene Comune" e "La Rete dei Cittadini".
Lo stesso avvocato Paolo Franceschetti, da me contattato perchè esperto dei "retroscena" della politica, ha mostrato interesse in questo nuovo partito, sia per il messaggio lanciato dal PIN sia per la presenza di Salvatore Brizzi(esperto di alchimia trasformativa e di pratiche si occupa di trasmettere attraverso corsi e seminari i principi della creazione della propria realtà).
Il mio post non è orientato a fare propaganda: non è nel mio interesse dal momento che non sono iscritta a nessun partito politico.
Vorrei piuttosto focalizzare l'attenzione su forze politiche a mio parere valide, che dovrebbero avere più risalto. Dal momento che la televisione dipinge il movimento 5 stelle come alternativa(?) alla politica, mi sembra doveroso parlare di quei movimenti e partiti che trattano seriamente di tematiche quali sovranità monetaria, finanza speculativa, sviluppo sostenibile ecc. e criticano le agenzie di rating che, a colpi di spread, declassano interi paesi.
Se non lo fanno i media, è giusto che siano i cittadini a diffondere quante più informazioni possibili!

Pagine: [1]
Mingle Forum by cartpauj
Versione: 1.0.33 ; Pagina caricata in: 0.034 secondi.